Lo Charme dell'uomo Professional di Litrico

News

Tutti i gusti e tutte le età. Queste erano le innovazioni di Litrico

23/01/2018

In un mondo fatto ancora a compartimenti stagni, in cui la moda maschile iniziava a farsi sentire ma mai nessuno avrebbe pensato che tutti gli uomini potessero rispondere al suo richiamo, ecco Angelo Litrico e la sua linea Professional. Era il 1965 e si avvicinava il ritorno annuale del Festival della canzone di Sanremo. Nei tre giorni del Festival (sì, vi ricordate quando erano tre?) era attesa la sfilata di Angelo Litrico. 

La collezione si presentava divisa in tre momenti della giornata: la mattina, il pomeriggio e la sera. Apprezzata con vivo interesse, veniva così descritta da Litrico: "Questa linea è stata pensata per accogliere le necessità estetiche maschili di qualunque età, dai 20 agli 80 anni". Perché la linea Professional è in grado di ricostruire su tutte le strutture uno standard estetico agile e moderno senza forzature ed esibizionismi.

Il sarto siculo-romano, come lo definisce la stampa, presentava una collezione dove le caratteristiche essenziali erano quelle di semplicità, gusto e, come sempre, di niente lasciato al caso.

La linea delle spalle contenuta, squadrata e naturale, si presentava con una giacca quasi aderente al torace e sciolta in basso. I pantaloni partivano fasciati fino al ginocchio e poi dritti fino in fondo. Per le giacche erano previste varie abbottonature a seconda del modello. Anche la posizione dei bottoni cambiava in base a ciò che si voleva mostrare: più stretta per far figurare di più il gilet e più simmetrica se si desiderava un equilibrio dell'insieme. Sì, era il momento che segnava il gran ritorno dei gilet fantasia (seta, lino, cotone), che conferisce agli abiti un tono di ricercata e romantica signorilità. 

Oltre ai già citati momenti della giornata, si aggiungono due spezzati: uno sportivo e uno da città. Per i modelli giorno e più casual, i colori dominanti di questi abiti in tessuto Scotland, è l'immancabile cobaltico derivato da una sapiente dosatura di grigio e blu, e il sabbia, di preferenza nei toni freddi. Le fodere Bemberg sono studiate sia in tinta unita che nei disegni realizzati in perfetta armonia con le due tinte base.

Un uomo deve saper scegliere il vestito migliore e il sarto lo deve saper guidare verso ciò che è più giusto per lui. Questo sembrava dire la collezione Professional. Con l'ennessima uscita dagli schemi, fin da subito una delle caratteristiche che hanno portato lontano Angelo Litrico, e la volontà di offrire a tutti la possibilità di vestire al meglio secondo i propri canoni, si costruivano ancora di più le fondamenta della Maison Litrico. Oggi, come allora, per noi nulla è cambiato.

Per la scrittura di questo articolo abbiamo utilizzato fonti dell'achivio storico della Maison Litrico: 

La linea "prof" per la moda maschile, 1965: www.litricomoda.com/photo?ID_DOC=442

A Firenze, l'alta moda maschile, 1965: www.litricomoda.com/photo?ID_DOC=433

Sartoria a Roma - Abiti su misura - Alta sartoria maschile - Sartoria Litrico Moda

Alta Moda Maschile - Esclusivo Servizio di Alta Sartoria Maschile a domicilio in tutto il Mondo: per la Clientela più impegnata, Luca Litrico effettua personalmente servizio/consulenza di Alta Sartoria Maschile a domicilio in tutto il mondo. Gli appuntamenti possono essere presi presso Uffici, Hotels ed Appartamenti/Ville. La Moda può essere elegante, l’Eleganza è sempre di Moda.