Cosa significa davvero Made in Italy?

News

L'arte e la creatività... Ecco quali sono da sempre le nostre armi migliori

25/07/2017

Abbiamo parlato molto del modo in cui la Maison Litrico ha conquistato il mondo. Oggi, con questa ultima rassegna stampa prima delle vacanze estive, vogliamo lasciarvi con un pensiero importante su cosa significa Made in Italy, secondo noi. Ed è molto di più di un'etichetta!
 
Il cappotto a Krushev prima e ad Heisenhower poi, il lavoro presso Kubitschek in Brasile, il panciotto all'inglese Harold Macmillan. Fino alla Jugoslavia di Tito e all'Egitto di Nasser. Tutti colpi grossi e basta? 
 
No. Come disse lo stesso Litrico "Le mie forbici tagliando i panni addosso ai capi di Stato, tagliano anche i reticolati tra nazione e nazione". Molti giornali dissero a quel tempo che aveva fatto più Litrico con quel cappotto che tutta l'associazione Italia-URSS. Ma perché? Perché con i suoi capi ha imposto la linea italiana, la stessa che Kruschev ha portato a Washington al suo incontro con il capo di stato americano. C'era anche un po' di noi in quel pezzo di storia.
 
Per dirla con le parole del brasiliano Kubitschek: "Chiunque indossa un capo di un altro Stato rispetta la bandiera di quello stato". E Litrico risponde a questa osservazione dicendo semplicemente: "L'abito fa il popolo". E chissà se si rese conto della verità politica che aveva appena enunciato, soprattutto negli anni della Guerra Fredda. 
 
La nostra tradizione artigianale è uno dei più grandi vanti che ancora possiamo avere nel nostro Bel Paese. E' storia antica che le corti straniere avessero un debole per tutto ciò che era creato dagli italiani (o Made in Italy, come ci piace dire oggi): i gioielli e i mobili fiorentini, le ceramiche faentine, i vetri di Murano, le sete dei comacini, le armi milanesi.
 
La tradizione italiana è da sempre stata questa: i maestri dell'arte che si fanno aprire le porte delle nazioni, parlando la lingua universale del buon gusto e della capacità innata di creare "il bello". Il Made in Italy è il terzo marchio più conosciuto in tutto il mondo, dopo la Coca Cola e Visa. E questo primato se l'è guadagnato grazie al valore che porta con sé. Alla garanzia che tutta quella storia artistica sarà rispettata. In un momento storico sicuramente difficile per il nostro Bel Paese, questo è proprio un bel pensiero da tenere sempre a mente, no?
 
Articolo ispirato da "Il sarto dei vertici": http://www.litricomoda.com/photo?ID_DOC=495 
 
Contatti - Sartoria Litrico

Dovunque
tu sia

 

Per la Clientela più impegnata, Luca Litrico effettua personalmente servizio/consulenza di Alta Sartoria Maschile a domicilio in tutto il mondo. Gli appuntamenti possono essere presi presso Uffici, Hotels ed Appartamenti/Ville, al: +390669921471 oppure via WhatsApp / Telegram al +39 393 0132382

HEADQUARTER
LUCA LITRICO LANDMARK S.R.L.

ROMA) – ITALIA
Tel. +39 06 69921471
Fax +39 06 69788223
Mobile +39 393 0132382
Email info@litricomoda.com

HAUTE-COUTURE
Mosca - Russia

Lotte Hotel Arbat
121099 Moscow
WHATSAPP. +7 926 5358057
EMAIL. laricrocus@yandex.ru

PRESS
GALGANO & TOTA ASSOCIATI

EMAIL. galganototaassociati@gmail.com
Tel. 06 7807454