Arte sartoriale 2013, al Campidoglio

News

I maestri sarti dell'accademia nazionale dei sartori nell'evento fashion Altaromaltamoda, domenica 7 luglio

07/07/2013

Circa 1200 metri di tessuto, 600 chilometri di fili (la distanza tra Roma e Milano, per intenderci), 1.200 bottoni e ben 3.600.000 punti eseguiti: questi numeri riassumono sommariamente il grande lavoro che c’è dietro Arte Sartoriale 2013, la sfilata di presentazione delle nuove collezioni Autunno/Inverno e Primavera/Estate dei Maestri sarti dell’Accademia Nazionale dei Sartori, in programma domenica 7 luglio alle 21 in Piazza del Campidoglio a Roma, nell’ambito della fashion week AltaRomAltaModa. L’evento è condotto da Claudia Andreatti e vede la partecipazione di Attilio Romita, grande estimatore dell’abito sartoriale, e la presenza straordinaria della cantante lirica Hongmei Nie. La regia è di Fulvio Valente, l’organizzazione e l’allestimento sono a cura di Italia Eventi. Venti indossatori presentano 120 completi (sessantotto da uomo e cinquantadue da donna), frutto della passione e della dedizione dei settanta Maestri sarti che partecipano all’evento e dei loro Atelier.

L’Accademia dei Sartori, che dal 1575 detta legge nel campo della moda, rinnova ancora una volta la tradizione dell’Alta Sartoria made in Italy. Per l’uomo tornano i cappotti con fantasie coloratissime nelle tonalità più vive del verde, dell’azzurro e del bordeaux. Un trionfo di tessuti Principe di Galles, pied de poule e finestrati, mentre il gessato passa un turno. In passerella molti doppiopetto, ma anche il monopetto ritorna con nuovo vigore. I cappotti si accorciano fino a quindici centimetri, con l’uso di tessuti anche poveri. Tornano i modelli anni ’60 e ’70, i petti larghi, le giacche diventano più corte e avvitate. Lo spezzato rimane un must per l’uomo, con l’azzurro abbinato al verde malva, ad esempio, quadrettati in color mattone o ruggine, verde, con una punta di giallo. Anche il beige non tramonta e rinasce con accostamenti nuovi. Per la donna i colori moda sono rosso, ruggine, verde smeraldo, arancio e il classico gioco tra bianco e nero con allegre fantasie a pois. La moda donna si illumina dei bagliori del lurex intrecciato tra i colori chiari di tessuti a fantasia. Presenti anche le novità degli abiti da sera, eleganti e raffinati, nelle classiche tinte scintillanti. In passerella anche smoking, il classico tight e mezzo tight per lui e abiti da sposa da sogno per lei, creazioni esclusive realizzate dai Maestri sarti per un giorno speciale. L’evento ARTE SARTORIALE 2013 sarà trasmesso in diretta streaming su YouTube all’indirizzo: www.accademianazionaledeisartori.it/youtube/. Durante la serata sarà conferito il Trofeo Accademia a Claudio Giardino, responsabile del Lanificio Ermenegildo Zegna per l’estero, per aver dato lustro al marchio e al made in Italy. Sarà inoltre assegnato il prestigioso premio Manichino D’Oro, tradizionalmente riservato alla sartoria femminile “su misura”. Un défilé speciale sarà riservato agli Accademici junior che hanno il merito di proseguire la tradizione della preziosa arte sartoriale, uno degli antichi mestieri che fanno brillare nel mondo l’eccellenza dell’artigianato italiano. La manifestazione è stata organizzata con il contributo della Camera di Commercio di Roma..

Sartoria a Roma - Abiti su misura - Alta sartoria maschile - Sartoria Litrico Moda

Alta Moda Maschile - Esclusivo Servizio di Alta Sartoria Maschile a domicilio in tutto il Mondo: per la Clientela più impegnata, Luca Litrico effettua personalmente servizio/consulenza di Alta Sartoria Maschile a domicilio in tutto il mondo. Gli appuntamenti possono essere presi presso Uffici, Hotels ed Appartamenti/Ville. La Moda può essere elegante, l’Eleganza è sempre di Moda.